ALESSANDRO BERDINI

Con l’atletica è stato amore a prima vista, ho iniziato da bambino e non ho potuto fare altro che correre fino alla soglia dei 30. In carriera ho indossato le divise di due società: Avis Macerata, società in cui ho iniziato, dal 2000 al 2008 e Aeronautica Militare dal 2008 al 2014 ma è la nazionale la maglia a cui sono più affezionato.

Nel corso della mia attività da sprinter professionista ho raggiunto importanti risultati vincendo 9 titoli italiani indoor e outdoor e stabilendo diversi record ma dentro di me coltivavo già la passione di evolvermi ad allenatore.

Da sempre sono stato appassionato di metodologia dell’allenamento. Quando iniziai la mia strada da atleta cominciai a seguire il vivaio della mia società d’origine e dopo varie esperienze con compagni di squadra e aver conseguito il diploma di istruttore di preparazione atletica rilasciato dal CONI, ho intrapreso un percorso da allenatore con Martina Balboni (la mia attuale compagna).

Abbandonata la carriera da atleta nel 2014 ho iniziato l’avventura imprenditoriale in Fisioesport; realtà in cui tutt’ora supporto gli atleti (sia professionisti che amatoriali) a raggiungere i loro risultati.

Il Kaos Reggio Emilia Calcio a 5 che mi vede come loro preparatore a tempo pieno, motocrossisti professionisti come Matteo Bonini e Micheal Rinaldi, Filippo Meli e tutta la sezione FIGC arbitri di Reggio Emilia, sono solo alcune entità del mondo sportivo a cui ogni giorno rivolgo la mia passione.

Nel 2017 ho avuto la possibilità di effettuare uno stage con lo staff fisioterapico del Manchester City, respirando per 4 giorni il clima di una società tra le più organizzate al mondo nel calcio professionistico.

SIMONE FERRETTI

Durante il mio percorso di studi in Fisioterapia presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – Facoltà di Medicina e Chirurgia, ho iniziato ad affiancare un fisioterapista esperto che mi ha portato ad approfondire e specializzarmi in quella che è la mia passione: le patologie dello sportivo.

Ho sempre cercato di alternare gli studi a vere e proprie esperienze “sul campo” in modo da poter alternare quello che imparavo in classe all’esperienza diretta.  All’Asd Sporting F.C. (Prima Categoria – calcio), infatti, si sono susseguite Scandianese Asd (Eccellenza – Calcio), ASD Sporting Fc Femminile (serie D – Calcio) e Hogs (First League –  football americano).

Conseguita la Laurea, pur non perdendo il contatto con l’erba da gioco (Sampolese Eccellenza – Calcio) ho iniziato subito un impiego da Fisioterapista in un centro privato di Reggio Emilia che mi ha permesso di finalizzare capacità di analisi e relazioni medico-paziente. La voglia di mettermi in proprio e l’amicizia con il mio socio Alessandro mi hanno spinto verso una nuova avventura imprenditoriale. Nell’aprile 2014 nasce Fisioesport.

Sono molteplici le società sportive di sport differenti e sportivi professionisti che dopo l’apertura dell’attività hanno scelto di essere seguiti, tra i quali Elvis Abbruscato (ex calciatore professionista di seria A), Cecilia Camellini (campionessa paraolimpionica di nuoto), Rolf Feltscher (Difensore Getafe Fc e Nazionale Venezuelana), Yassin Bouih (campione italiano Atletica leggera), Francesca Ferretti (pallavolista Liu Jo Modena ex Nazionale) e tanti altri.

In questi anni da direttore di Fisioesport, non solo ho acquisito una miglior manualità, ma ho potuto cogliere l’occasione di fare corsi di specializzazione, che mi hanno formato sempre più. Mi piace ricordare i più importanti e significativi: Specialistico di 1° – 2° e 3° livello su patologie traumatiche e degenerative della Spalla; Kinesio taping association internacional KT1 – KT2 – KT3 sport; corso Radiologia Sportiva; corso Rieducazione posturale (Metodo Mézières); corso Trattamento della sindrome miofasciale dolorosa (Metodo Ticchi); corso di Posturologia clinica; corso le basi del lavoro del Fisioterapista e bendaggio funzionale nello sport etc.